Album

Gianni quattro

1967
image

* Hit Parade:  6° posto  negli album piu' venduti del 1968

* Ristampato nel 1999 in versione CD

TENEREZZA

Non sono un uomo ancor
sei troppo donna tu
Hai solo tanta tenerezza
ma non mi parli mai d'amor

La vita sei per me
che t'amo sempre di più
sai darmi solo tenerezza
ma forse un giorno capirai.

T'amo e tu lo sai
non ho niente al mondo
più grande di te
ma tu non vuoi
non è che tu non vuoi
confessare che m'ami

Non sono un uomo ancor
sei troppo donna tu
non voglio solo tenerezza
perchè l'amore non ha età

Non ho niente al mondo
più grande di te
ma tu non vuoi
non è che tu non vuoi
confessare che m'ami

Non sono un uomo ancor
sei troppo donna tu
non voglio solo tenerezza
perchè l'amore non ha età

C'ERA UN RAGAZZO

C'era un ragazzo
che come me
amava i Beatles e i Rolling Stones
girava il mondo
veniva da gli Stati Uniti d'America

Non era bello
ma accanto a sè
aveva mille donne se
cantava Help, Ticket to Ride,
o Lady Jane, o Yesterday,
cantava viva la Libertà
ma ricevette una lettera
La sua chitarra mi regalò
fu richiamato in America
Stop ! Coi Rolling Stones !
Stop ! Coi Beatles stop !
M'han detto “va nel Viet-nam
E spara ai Viet-cong”
tatatatatatatatata............

C'era un ragazzo
Che come me
amava i Beatles e i Rolling Stones
Girava il mondo e poi finì
a far la guerra nel Viet-Nam

Capelli lunghi
non porta giù
non suona la chitarra ma
uno strumento
che sempre dà
la stessa nota “ta.ra.ta.ta”
Non ha più amici,
non ha più fans,
vede la gente cadere giù,
nel suo paese non tornerà,
adesso è morto nel Viet-Nam.

Stop ! Coi Rolling Stones !
Stop ! Coi Beatles, stop !
Nel petto un cuore più non ha.
ma due medaglie o tre
tatatatatatatatatatata

CHI T'ADORAVA SE NE VA

Chi ti adorava se ne va
non crede piu' nei tuoi begli occhi
e' troppo stanco di pregarti
chi ti adorava se ne va
mentre il mio treno sta partendo
io perdo l'ultima speranza
sarebbe bello rivederti ma
l'amore sta per tramontar

cade giu' un albero verde
e' ferito, colpito a morte
non ha piu' le carezze del vento
il fuoco piu' lento lo consumera'
chi t'adorava se ne va
e il treno non si fermera' cade giu' un albero verde
è ferito colpito a morte
non ha piu' le carezze del vento
il fuoco piu' lento lo consumera'
chi t'adorava se ne va
e il treno non si fermera'

chi t'adorava se ne va
un treno corre e porta via
tu resti sola ad aspettar

chi t'adorava se ne va
amore mio amore mio.

SE PERDO ANCHE TE

Non piangerò mai
sul denaro che spendo
ne riavrò
forse più
ma piango l'amore
di un'unica donna
che non ho
forse più

Accendilo tu questo sole che è spento
l'amore lo sai
scioglie i cuori di ghiaccio
Che sarà di me
se perdo anche te
se perdo anche te

La vita non è,
stare al mondo cent'anni
se non hai
amato mai
Amare non è
stare insieme a una donna
ci vuol più, molto di più

Accendilo tu questo solo che è spento
la vita di un uomo
sta in mano a una donna
quella donna sei tu
Che sarà di me
se perdo anche te

E' DOLCE DARE LA BUONANOTTE

E' dolce dare la buonanotte
dare la buonanotte a te
adesso, mentre tu chiudi gli occhi ti posso parlare
cosi', amore
è l'unica parola
l'unica parola che so
se un giorno ci dovremo lasciare
ricordati quanto ti amai
sognai tenerti la mano
sentir la tua vita che scorre tra le mie dita
quando si ama l'importante è non perdere
questi momenti

è dolce
se un giorno ci dovremo lasciare
ricordati quanto ti amai
sognai tenerti la mano
sentir la tua vita che scorre tra le mie dita

e' dolce dare la buonanotte
dare la buonanotte a te
adesso mentre tu chiudi gli occhi
ti posso parlare cosi'
cosi', cosi', cosi'.

UNA DOMENICA COSI'

Una domenica così,
non la potrò dimenticar
ed io non so cosa darei
per farla sempre ritornar

Una domenica così,
non la potrò dimenticar
e tutti gli anni che vivrò
non la sapranno cancellar

Volano rondini,
nel cielo azzurro e senza nuvole
s'accende il sole e tu lo sai, perchè
perchè
perchè dei qui con me

Una domenica così,
non la potrò dimenticar
ogni minuto insieme a te
tutta la vita durerà

Volano rondini,
nel cielo azzurro e senza nuvole
s'accende il sole e tu lo sai, perchè
perchè
perchè dei qui con me

Una domenica così,
non la potrò dimenticar
ogni minuto insieme a te
tutta la vita durerà

ISRAEL

Israel, Israel, Israel, Israel
Di la' dai monti di la' dal mare
ho perso i fiori della mia pianta
ho preso i semi li ho stretti in pugno
perche'
un po' di sabbia mi puo' bastare
per farli vivere
per farli crescere
e poi
le piante nasceranno
i fiori fioriranno

e allora ti amera'
anche chi non ti ha amato mai

Israel, Israel, Israel, Israel

Ho chiesto fuoco per riscaldarmi
hanno bruciato queste mie carni
ho chiesto pane per la mia fame
han dato ferro per il mio corpo
ma non un pianto non un lamento
ho chiuso gli occhi e poi
pregato tanto e poi
e poi le piante nasceranno
i fiori fioriranno
e allora ti amera'
anche chi non ti ha amato mai

Israel, Israel, Israel, Israel....

QUESTA VITA CAMBIERA'

Cambierà,
questo vento che è contro di te
e che fa lacrimar gli occhi tuoi
un giorno o l'altro, prima o poi
cambierà
Soffia forte
Vedrai, se ne andrà,
la tristezza che dorme con te
se ne andrà via.

Chiudi gli occhi e soffia, forte
stringi i pugni e soffia forte,
cambierà vedrai,
ed il mondo girerà.

Cambierà,
questo vento che è contro di te
e che fa lacrimar gli occhi tuoi
prima o poi cambierà

Chiudi gli occhi e soffia, forte
stringi i pugni e soffia forte,
cambierà vedrai,
ed il mondo girerà.
Cambierà,
questo vento che è contro di te
e che fa lacrimar gli occhi tuoi
prima o poi cambierà.

POVERA PICCOLA

Povera piccola mia,
non dovevo mai lasciarti sola,
povera piccola piangi
e per colpa mia, soltanto mia,
non dovevo abbandonarti mai.

Troppo piccole sono le tue mani
in un mondo grande tanto grande
troppo lunghi i tuoi capelli biondi
il dolore te li spezzerà...

Povera piccola mia,
non dovevo mai lasciarti sola,
bastò lasciarti sola un po'
volevano rubarti a me.
La porta della vita mia,
è aperta solamente a te

Povera piccola piangi,
e per colpa mia soltanto mia,
non dovevo abbandonarti mai.
Troppo nude sono le tue mani,
ci dovevo mettere un anello,
troppo lunghi i tuoi capelli biondi,
il dolore te li spezzerà...

Povera piccola mia,
non dovevo mai
povera piccola no...
povera piccola mia
povera piccola no...

UN MONDO D'AMORE

C'è un grande prato verde
dove nascono speranze
che si chiamano ragazzi.
Quello è il grande prato dell'amore

Uno : non tradirli mai, hanno vede in te.
Due : non li deludere, credono in te.
Tre : non farli piangere, vivono in te.
Quattro : non li abbandonare, ti mancheranno.
Quando avrai le mani stanche tutto lascerai, per le cose belle
ti ringrazieranno,
soffriranno per li errori tuoi.

E tu ragazzo non lo sai,
ma nei tuoi occhi c'è già lei,
ti chiederà l'amore, ma
l'amore ha i suoi comandamenti.

Uno : non tradirla mai,
ha fede in te.
Due : non la deludere,
lei crede in te.
Tre : non farla piangere,
vive per te.
Quattro : non l'abbandonare,
ti mancherà.
E la sera cercherà fra le braccia tue
tutte le promesse,
tutte le speranze,
per un mondo d'amore.

MILLE E UNA NOTTE

Mille e una notte di queste notti.
ed ogni notte è una storia d'amor
ogni respiro è un sospiro per te.
Bacio la terra,
bacio le stelle
dove ha vissuto
e sognato il mio amor.

No, non esiste chi è più innamorato di me
Dimmi di si...
Dimmi di si...
Dimmi di si...
Dimmi di si...
Dimmi di si...
Mi basta un si
è tutto qui
tutto in quel piccolo si.

Mille e una notte
di queste notti
“c'era una volta”
comincia così
e non a fine
il mio amore per te

Bacio la terra,
bacio le stelle
dove ha vissuto
e sognato il mio amor.

No, non esiste chi è più innamorato di me
Dimmi di si...
Dimmi di si...
Dimmi di si...
Dimmi di si...
Dimmi di si...
Mi basta un si
è tutto qui
tutto in quel piccolo si.
Mille e una notte
di queste notti
“c'era una volta”
comincia così
e non a fine
il mio amore per te

MEZZANOTTE FRA POCO

Mezzanotte fra poco sarà,
chissà , chissà...telefonerai ?
Questo inverno più freddo farà
se tu, se tu non perdonerai
Non mandarmi a dormire così
Non puoi, non puoi se bene mi vuoi

Su questa terra noi
siam come i marciapiedi di una via
che non s'incontran mai
e si consuman di malinconia

Mezzanotte fra poco sarà,
chissà , chissà...telefonerai ?
Scusa, scusa ma dentro ti me
non c'è, non c'è che amore per te

Siam come foglie noi,
l'amore è il vento che ci porta via
finche la mano tua
un giorno stringerà la mano mia

Mezzanotte tra poco sarà,
non mandarmi a dormire così
non mandarmi a dormire così.