Album

Gianni sei

1970
image

* La canzone "Ha gli occhi chiusi la città" è una cover di Everybody's Talkin',  colonna sonora del film Un uomo da marciapiede, interpretato da Dustin Hoffman

* La canzone "Che cosa dirò" è una cover di Suspicious Minds,  interpretata da Elvis Presley

* Hit Parade: 5° posto della classifica degli album piu'  venduti   del  1970

* Ristampato nel 2000 in versione CD

 

NON VOGLIO INNAMORARMI PIU'

Non voglio innamorarmi più,
voglio vivere
e dell'amore che sarà sarà
Se chi credevo un angelo
ha distrutto tutti i sogni miei
di chi mai potrò fidarmi nell'amore
da stanotte in poi.
E non pretenderai che resti
ancora accanto a te
io di te mi scorderò
e daccapo ricomincerò
non piangerò mai più
mai più tristezza
anche se l'incontrerò
non voglio innamorarmi più
non voglio innamorarmi più
non voglio innamorarmi più
Perdonami se puoi
se un'altra accanto a me vedrai
a lei non darò mai
una briciola di me di più

Non piangere per me
io mi divertirò
sarà quel che sarà

Non voglio innamorarmi
non voglio innamorarmi più

HA GLI OCCHI CHIUSI LA CITTA'

Questi grandi grattacieli
la gente intorno a me
ma nella mente l'eco va
io non vedo niente
sulle loro facce
ha gli occhi chiusi la citta'

io vado dove il sole risplendera'
ed il mio vestito bastera'
attraverso la pioggia che
scende da un cielo blu
dall'altra parte del mondo volero'

io vado dove il sole risplendera'
ed il mio vestito bastera'
attraverso la pioggia che
scende da un cielo blu
dall'altra parte del mondo volero'

le strade senza sole
la gente intorno a me
ma la mia mente è gia' piu' in la'

......e muore la citta' negli occhi miei
muore la citta',muore la citta'.

BELINDA

Bella Belinda è innamorata
parla da sola con l'insalata
non guarda il piatto ma la finestra
scende una lacrima nella minestra

Gioca col pane bella Belinda
fa le palline con la mollica
nel suo bicchiere bella Belinda
vede i suoi occhi pieni d'amore

Mille pensieri come farfalle
mille carezze sui suoi capelli
brividi dolci lungo le spalle
più è innamorata e più si fa bella

Sei unica al mondo bella Belinda
scende le scale come volando
è da romanzo bella Belinda
vive d'amore e salta il pranzo

Quando fa notte bella Belinda
si copre tutta fino ai capelli
no, non è il vento bella Belinda
sono i sospiri di chi ti pensa

Mille pensieri come farfalle
mille carezze sui tuoi capelli
brividi dolci lungo le spalle
più è innamorata e più si fa bella

Bella Belinda è innamorata
parla da sola con l'insalata
non guarda il piatto ma la finestra
scende una lacrima nella minestra.

ISABELLE

Un giorno me ne andai,
per correre da lei
credevo che l'amore l'avrei trovato in lei,
povero me, dimenticai la tristezza
che vestiva gli occhi tuoi

Un giorno me ne andai,
adesso tornerei
negli occhi miei c'è lei.
Nel cuore ci sei tu,
povero me ora vorrei
ma il coraggio di tornare non ce l'ho

Isabelle nella mia mente
è scritto un nome che mai più cancellerò

Isabelle qualunque donna col tuo nome chiamerei
Isabelle, un giorno me ne andai,
adesso tornerei,
povero me ora vorrei
ma il coraggio di tornare non ce l'ho
Isabelle, nella mia mente,
è scritto un nome che mai più cancellerò
Isabelle qualunque donna col tuo nome chiamerei
Isabelle, un giorno me ne andai,
adesso tornerei,
povero me ora vorrei
ma il coraggio di tornare non ce l'ho
Isabelle nella mia mente,
è scritto un nome che mai più cancellerò
Isabelle qualunque donna col tuo nome chiamerei
Isabelle.

MA CHI SE NE IMPORTA

No, non torna il conto
ho dato tanto
e niente per me ci resta
Ma sono contento,
canto lo stesso
e canto così..
e chiudi la finestra
se non vuoi sentirmi più

Ma chi se ne importa
se adesso il mio cuore si spezza...
Un giorno d'amore per me
vale più di cent'anni.
Sembrava un capriccio
ed invece per lei sto morendo
Peccato che al mondo si vive
una volta soltanto
e non si ritorna più,
ma se si potesse, sai
io ricomincerei...

Lei mentre io canto,
lei si commuove, fa sempre così,
che donna !
Lei quando si pente,
piange davvero, non è come me...
Per quei suoi occhi teneri
chissà cosa farei...

Ma chi se ne importa
se adesso il mio cuore si spezza...
Un giorno d'amore per me
vale più di cent'anni.
Sembrava un capriccio
ed invece per lei sto morendo
Peccato che al mondo si vive
una volta soltanto
e non si ritorna più,
ma se si potesse, sai
io ricomincerei...

CHE COSA DIRO'

Che cosa diro'
a chi vorra'
sapere quanto grande è il mare
cosa diro'
se tu mi chiederai
una sola prova del mio amore

Tutta la vita forse
non mi bastera'
per dirti quanto t'amo
come io vorrei

Non so cosa farei
per inventare sai
un modo nuovo per amare te

dimmi tu perchè non mi credi mai
se ti parlo con il cuore in mano

tutta la vita forse
non mi bastera'
per dirti quando t'amo
come io vorrei

la neve cade giu'
che gran silenzio è gia' qui
la bocca mia sulla tua
che parla senza parole
piano piano
piano piano

che cosa diro'
a chi vorra'
sapere quanto grande è il mare
che cosa diro'
se tu mi chiederai
una sola prova del mio amore
la vita mia non mi bastera'
per dirti quanto, quanto t'amo.

ZINGARA

Prendi questa mano zingara,
dimmi pure che destino avrò
parla del mio amore
io non ho paura
le cose belle costano dolore

Guarda nei miei occhi zingara,
vedi l'oro dei capelli suoi

dimmi se ricambia
parte del mio amore
devi dirlo questo tocca a te
Ma se è scritto che
la perderò
come neve al sole si scioglierà
un amore

Prendi questa mano zingara
Ma se è scritto che
la perderò
come neve al sole si scioglierà
un amore

Prendi questa mano zingara
leggi pure che destino avrò
dimmi se mi ama
dammi la speranza
solo questo
conta ormai per me

UNA NOTTE D'AMORE

La tua mano nella mia
i tuoi occhi sotto i miei
è spento l'abajour
ti stringo un po' di piu'
sempre piu', sempre piu', sempre piu'
e sento un brivido d'amore per te
brivido che scende nel cuore
pace piu' non ho

forse sbagliero'
ma stasera voglio vivere
una notte d'amore con te
t'accarezzero', mani nelle tenebre
io che cerco di te
tu cerchi di me

che dolcezza c'è in te
quando ti stringi a me
che tenerezza fai
carina come sei
resta qui
qui con me, qui con me, qui con me

e dura un attimo la felicita'
attimo che è un'eternita'
ora, sempre, ma...

forse sbagliero'
ma stanotte voglio vivere
una notte d'amore con te
t'accarezzero' mani nelle tenebre
io che cerco di te
tu cerchi di me.

APPASSIONATAMENTE

Appassionatamente ho scoperto di amarti
non mi stanco di dirlo
perchè nasconderlo dovrei
che cosa ci guadagnerei a fingere con te con te

Ero un uomo tranquillo ah ah
che dormiva di notte
ora sogno di averti
ed in qualunque posto sia
ed anche se sto per la via, ti sogno solo mia

Labbra labbra per baciare, per baciare te
occhi occhi per vedere, per vedere te
mani per accarezzare, carezzare te
ed il cuore mio si offende
quando non ci sei
perchè il cuore mio pretende
che tu sia qui con me

Appassionatamente ho scoperto di amarti
non mi stanco di dirlo
perchè nasconderlo dovrei
che cosa ci guadagnerei a fingere con te con te

Labbra labbra per baciare, baciare te
occhi occhi per vedere, per vedere te
mani per accarezzare, carezzare te
ed il cuore mio si offende
quando non si sei
perchè il cuore mio pretende
che tu sia qui con me

Ero un uomo tranquillo ah ah
Ora sogno ad occhi aperti
appassionatamente appassionatamente
ho scoperto d'amare
appassionatamente te.

PARLAMI D'AMORE

C'era il silenzio intorno a me
vivevo come dentro un'isola
il mondo mio finiva lì
fino a che, fino a che
qualcuno un giorno mi parlò
è la voce tua, e la voce tua
dritta dritta fino in fondo al cuore mi colpì
e mi innamorai e mi innamorai
per amore tuo quel giorno l'isola lasciai

Parlami d'amore come parli tu
occhi blu, occhi blu
non mi stancherò
di ascoltare te
solo te, sempre te
Parlami d'amore come parli tu
occhi blu, occhi blu
non mi stancherò
di ascoltare te
solo te, sempre te

Ha mille voci la città
quante parole mi raggiungono
discorsi inutili per me
solo tu, solo tu
mi sai tenere accanto a te
Non andare via non andare via
perchè adesso solo non potrei tornare più
è per gli occhi tuoi, per le labbra tue
per amore tuo che la mia isola lasciai

Parlami d'amore come parli tu
occhi blu, occhi blu
non mi stancherò
di ascoltare te
solo te, sempre te
Parlami d'amore come parli tu
occhi blu, occhi blu
non mi stancherò
di ascoltare te
solo te, sempre te
occhi blu.

C'E' UN ANGOLO DEL VISO

C'è un angolo del viso che
resta impresso e non si scorda mai
un viso si puo' leggere
proprio da quel certo non so che
il modo di sorridere
lo sguardo, quell'espressione che c'è
ti guardo e so tutto di te

nei begli occhi tuoi
posso leggere il bene che mi vuoi
i tuoi occhi raccontano
i pensieri che hai
quello che vorrei
e che tu non chiudessi gli occhi mai
per vedere nei sogni tuoi
se c'è un posto per me

sul tuo bel viso nascono
i pensieri e i sentimenti tuoi
se un giorno non mi amassi piu'
molto tempo prima lo saprei
non dovrai dire niente sai
negli occhi, negli occhi tuoi guarderei
e per colpa tua piangerei

nei begli occhi tuoi
posso leggere il bene che mi vuoi
i tuoi occhi raccontano
i pensieri che hai
quello che vorrei
e che tu non chiudessi gli occhi mai
per vedere nei sogni tuoi
se c'e' un posto per me.

SCENDE LA PIOGGIA

Tu nel tuo letto caldo
io per le strade al freddo
ma non è questo che mi fa triste
Qui fuori dai tuoi sogni
l'amore sta morendo
ognuno pensa solo a se stesso

Scende la pioggia ma che fa
crolla il mondo intorno a me
per amore sto morendo
Amo la vita più che mai
appartiene solo a me
voglio viverla per questo

E basta con i sogni
ora sei tu che dormi
ora il dolore io lo conosco
Quello che mi dispiace
è quel che imparo adesso
ognuno pensa solo a se stesso

Scende la pioggia ma che fa
crolla il mondo intorno a me
per amore sto morendo
Amo la vita più che mai
appartiene solo a me
voglio viverla per questo

Scende la pioggia ma che fa
Amo la vita più che mai